Omicidio Rocchelli: tensione fuori aula

Il Tribunale di Pavia ha fissato per il prossimo 23 novembre l'udienza del processo a carico del presunto assassino del fotoreporter Andy Rocchelli. Il rinvio è stato deciso in seguito ad una contestazione sulle modalità di convocazione da parte del governo ucraino in giudizio. "La Federazione nazionale della Stampa italiana e l'Associazione Lombarda dei Giornalisti - si legge in una nota - riconosciute come parte civile e rappresentate dall'avvocato Giuliano Pisapia, saranno presenti in aula e continueranno a tenere accesi i riflettori sino a quando non saranno assicurate verità e giustizia per Andy Rocchelli e Andrej Mironov". Presente anche una delegazione del Gruppo cronisti. All'esterno del palazzo di giustizia ci sono stati attimi di tensione quando un gruppo di nazionalisti ucraini ha manifestato in difesa dell'imputato, provocando la protesta di un gruppo di antifascisti che erano in presidio.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Cittadino MB
  2. Il Cittadino MB
  3. Milano Today
  4. Monza Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brugherio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...